Quali sono le novità del sistema operativo?

Google ha da poco rilasciato la developer preview di Android 12. Rispetto ai precedenti aggiornamenti non dovremmo farci grandi aspettative rispetto all’interfaccia di Android, che per la sua nuova versione ha deciso di concentrarsi su modifiche interne al sistema. La versione finale del nuovo sistema operativo sarà pronta per la fine dell’anno.

Vediamo alcune novità.

Nuove Api

Tra le news più interessanti vediamo l’introduzione della “Unified API for receiving content“, un sistema in grado di scambiare contenuti tra diverse applicazioni. Questo sarà possibile grazie alle modalità copia-incolla o drag and drop. Lo scopo di questa innovazione sta nel rendere lo smartphone sempre più simile al desktop di un computer. Infatti, attraverso questa modalità si potrà, ad esempio, copiare una fotografia e incollarla in una casella di testo, esattamente come facciamo sul nostro pc.

Cambiamenti per foto e video

Per quanto riguarda i filmati, con Android 12 è stato implementato uno strato di transcodifica in grado di convertire il formato dei contenuti in fase di condivisione. Questo permetterà quindi di trasformare velocemente video in formato HEVC o HDR in file MP4, compatibili con ogni dispositivo.
Per quanto riguarda le fotografie invece verrà introdotto un sistema per risparmiare lo spazio di archiviazione, grazie al supporto per foto in formato AVIF. Si tratta di un formato che permetterà ai file di occupare poca memoria ma di mantenere allo stesso tempo una qualità molto elevate.

Novità strutturali

A questi grandi cambiamenti interni si aggiungono alcune novità legate alla sicurezza e all’estetica, che però non causeranno grandi cambiamenti rispetto alla versione attuale. Android si sta rivelando come una versione di “Linux” per smartphone: risulta essere una base strutturale solida e completa in cui i partner possono creare interfacce personalizzate e funzionali grazie alle librerie e ai framework messi a disposizione da Google.