Sono ormai anni che le possibilità di business si sono ampliate in direzione dei principali Social Network. Mentre le aziende si avvicinavano sempre più a Facebook e Instagram, loro si aggiornavano con strumenti per migliorare le attività di business all’interno delle loro piattaforme.

Oggi potrebbe essere un grave errore non è essere presente sui Social Network. Ma come già sappiamo esserci non basta. La domanda sorge spontanea: come fare a trasmettere e generare valore sui Social Network?

Trasmettere e ricevere valore

Trasmettere valore significa essenzialmente tre cose:

  • Comunicare contenuti e informazioni che diano all’utente la possibilità di conoscere e comprendere un determinato argomento.
  • Suggerire all’utente un cammino da intraprendere, che sia vantaggioso per lui e per la nostra azienda.
  • Accompagnare l’utente lungo questa strada, prendendosi cura delle sue esigenze.

I social sono fatti per dialogare. Per questo non bisogna focalizzarci soltanto su cosa possiamo dare agli altri, ma anche su ciò che possiamo ricevere. I feedback, le informazioni e i dati che riusciamo a raccogliere dalle nostre interazioni sulle varie piattaforme posso essere molto preziose per correggere e migliorare la nostra strategia comunicativa e risultare più efficaci.

Trasmettere e ricevere valore è dunque un circolo virtuoso che permette di instaurare rapporti reali con i nostri utenti, che si basano sul “dare e ricevere“: noi diamo loro ciò che probabilmente desiderano, e ascoltandoli riceviamo preziose informazioni che possono contribuire a migliorare il valore della nostra comunicazione.

Creare una strategia

Per creare una strategia valida bisogna capire quali sono i propri obiettivi, come portarli a termine, che budget mettere a disposizione. Sono cose essenziali da fare subito; vediamo quali sono gli elementi più importanti da considerare per la creazione di una strategia completa:

  • Presidiare i social che sono più adatti al nostro business (non serve essere presenti ovunque!). I principali obiettivi da porsi sui sono: brand awareness (accrescere la conoscenza della marca), customer care (assistere i clienti sia prima che dopo l’acquisto dei nostri prodotti/servizi) e ampliare il funnel (acquisire nuovi clienti).
  • Ragiona sul tone of voice da assumere: è molto importante per risultare riconoscibili, coerenti nel tempo e per stabilire un certo tipo di relazione con i propri utenti
  • Costruisci con cura il tuo Piano editoriale: un PED ti aiuterà a fare ordine, snellire il lavoro, confrontarti sui contenuti e migliorarne la produzione.
  • Fare annunci sponsorizzati: è vero che i social sono gratis, ma le campagne di advertising possono essere davvero molto prolifere e aiutarti a trovare sempre più utenti interessati ai tuoi prodotti.
  • Analisi e Testing: Fare diversi A/B test deve diventare un’abitudine da seguire ogni giorno; provare a cambiare giorno/orario di pubblicazione, la titolazione dei post e il testo della call to action sono tutti modi per capire quanto una strategia sia più efficace di un’altra. Effettuare molti test ti aiuterà ad avere tantissimi dati su cui lavorare per rendere la tua strategia di business impeccabile!

Tutto ciò, se fatto in maniera accurata e completa, contribuisce a trasmettere e ricevere valore per te e per la tua attività.