Facebook ha inaugurato la sua piattaforma di newsletter. Questo nuovo servizio non si appoggerà direttamente al Social network, ma avrà un proprio sito dedicato. La lista di autori che fa già parte della versione Beta vede nomi come Malcom Gladwell, Mitch Albom, Erin Andrews e Tan France.

Scopriamo Bulletin

Bulletin nasce con lo scopo di supportare i creatori di contenuti che ogni giorno interagiscono con il loro pubblico tramite i social.

La piattaforma si presenta come uno strumento adattabile e adeguato a diverse esigenze. L’obiettivo è dare la possibilità ai creatori di contenuti di personalizzare al meglio lo strumento in modo da rendere l’esperienza di utilizzo ottimale. Ogni scrittore avrà un sito Web autonomo con il proprio marchio e sarà in grado di personalizzare il nome, il logo e la tavolozza dei colori della propria pubblicazione. I creatori potranno inoltre adattare i loro articoli con diverse opzioni di stile. Gli scrittori potranno inoltre gestire le funzionalità di abbonamento, gestione di gruppi, contenuti e commenti. Saranno forniti anche strumenti di analisi per analizzare l’andamento dei contenuti e permettere una crescita della fanbase.

Nonostante questo nuovo strumento non sia collegato direttamente a Facebook, ne subisce le influenze infrastrutturali. Gli scrittori avranno la possibilità di sfruttare gli strumenti esistenti di Facebook come Facebook Live o Live Audio Rooms per continuare la discussione con le loro comunità. I pagamenti degli abbonamenti saranno gestiti in modo sicuro da Facebook Pay.

Il sito per ora è stato distribuito soltanto in funzione Beta. Funziona anche in Italia, ma la localizzazione è solo parziale e al momento i contenuti provengono dagli Stati Uniti. Nei prossimi mesi, con l’evolvere dell’iniziativa, Facebook rilascerà più funzionalità e amplierà le partnership in modo da interessare gradualmente tutto il mondo.